Home Corsi Curriculum Concerti Foto Progetti In studio Mp3 CD Contatti
In venticinque anni (dal 1988 per l'esattezza) di attività ho cantato con tantissimi musicisti e creato formazioni in duo, trio, sestetto... Vi presento le situazioni attive in questi ultimi anni, con le quali mi potete sentire cantare in giro per l'Italia e l'Europa. ·Duo Brasiliano "Nordeste"
·Chet Baker Trio
·NewBras Quartet
·Trio Vocale Paratì
·Nat King Cole Trio
·Coro Gospel All Sisters

Pic by Carlo Mogavero




Esempio audio: Desafinado

Duo Brasiliano "Nordeste"

Elisabetta Prodon - voce/percussioni
Flavio Brio - chitarra/percussioni

Duo (voce, chitarra, percussioni) formatosi nell'estate 2002 con l'intento di proporre la musica brasiliana d'autore.

Nel repertorio sono privilegiati brani rappresentativi di grandi autori (Chico Buarque, Baden Powell,Tom Jobim, Caetano Veloso, Djavan, Toquinho, Ivan Lins) nell'intento di far conoscere al pubblico un repertorio meno "sfruttato" rispetto alle composizioni che normalmente si identificano con la musica brasiliana... senza escludere però qualche piccola concessione a brani più conosciuti in Italia. Il Duo Nordeste è infatti noto per la riscoperta di traduzioni in italiano di alcuni pezzi brasiliani, vere e proprie poesie scaturite dalle mani dei grandi Sergio Bardotti e Giorgio Calabrese negli anni '60 e '70 e molto famose in Italia.

Il Duo Nordeste è stato finalista nel 2008 in Germania al concorso Internazionale Voice and Guitar. Ha all'attivo un CD registrato in parte in Brasile con musicisti locali intitolato "Samba e Amore". Ha partecipato a tre edizioni della trasmissioni radiofonica "Brasil" su RAI Radio Uno. Nel Gennaio 2009 ha aperto a Macerata la Rassegna Internazionale per i 50 anni della Bossa Nova.

Disponibili anche in quintetto con Gigi Biolcati (batteria), Enrico Ciampini (cb) e Valerio Signetto (sax).

Chet Baker Trio

Elisabetta Prodon – voce
Fabio Gorlier – pianoforte
Fulvio Chiara – tromba

Lo spettacolo, ideato dalla vocalist Elisabetta Prodon dopo anni di ascolto e studio delle registrazioni di Baker, ripropone la rilettura delle sue 'songs' da parte di una voce femminile, una tromba e di un pianoforte con ritmica, riprendendo motivi più conosciuti e vere e proprie rarità, da Gershwin a delicati blues, fino a struggenti 'ballad' che Chet rendeva uniche con quel timbro spezzato e sofferente degli ulitimi anni.

Il jazz degli anni ‘50, cosiddetto West Coast o 'cool' fu suonato da molti grandi interpreti dell'epoca, ma nessuno come il trombettista Chet Baker seppe dare un'interpretazione così personale e totale dello spirito dell'epoca.

Collaboratore di Charlie Parker, Gerry Mulligan, Stan Getz e altri grandissimi nomi del jazz dell’epoca, attore e cantante inimitabile oltre che strumentista originalissimo, Baker ha lasciato un segno indelebile nella cultura musicale americana del ‘900. Con la sua interpretazione minimalista degli standard anche più classici, Chet rimane un’icona nel panorama del jazz degli anni '50 e conserva questa immagine anche negli anni successivi, quando le vicende personali intaccano la sua integrità fisica e aritstica, fino agli ultimi, intensissimi lavori in studio.

Viene privilegiata in questa situazione la sua produzione vocale, tratta dai preziosissimi vinili che vennero pubblicati dalla metà degli anni '50.

Esempio Video: My Foolish Heart




Esempio audio: Nem Um Dia

NewBras Quartet

Elisabetta Prodon – voce
Flavio Brio – chitarra
Fabio Gorlier – pianoforte/tastiere
Gigi Biolcati– batteria/percussioni
(estensibile a Quintetto con basso/contrabbasso)

BRANI DAL BRASILE CONTEMPORANEO: IVAN LINS, DJAVAN, CAETANO VELOSO

Il lavoro prosegue idealmente la progettualità del nostro ultimo CD (Philology Jazz Records, registrato in Brasile) sulla traduzione di standard brasiliani. Durante il nostro percorso di viaggio e ricerca nell’ambito della cultura e musica brasiliana, abbiamo sviluppato un repertorio di standard brasiliani d’autore che va oltre la tradizione del samba e della bossa nova. La possibilità di far apprezzare anche al pubblico italiano il testo dei brani JAZZISTICI -composti da grandissimi nomi del Brasile contemporaneo- mi ha portata a tradurne alcuni testi e a mutuare alcune traduzioni di Max DeTomassi di RAI Radio 1 per altri brani.

La ritimica e l’atmosfera del repertorio lascia quasi sempre alle spalle la tradizionale concezione della musica brasiliana, per affacciarsi al funky, al 3/4, al bolero, alla jazz ballad. L’esperienza jazzistica dei componenti del trio porta arrangiamenti originali di sicuro interesse. Particolare è anche la formazione, con voce femminile, chitarra jazz e pianoforte/tastiere, più batteria/percussioni.

Trio Vocale "Paratì"

Elis Prodon, Daniela Soraci, Francesca Bolognesi - Vocals
Flavio Brio - Chitarra
Gigi Biolcati - Percussioni

Il repertorio di musica Brasiliana d'autore scritta dalla grande penna di Vinicius De Moraes, nel trentennale della sua scomparsa, arrangiato per tre voci femminili e chitarra più percussioni: una rarità assoluta nel panorama italiano della musica popolare e colta che confina con il jazz.

Nel progetto PARATÌ la ricerca delle sonorità tipiche del Brasile si fonde con i vari background del trio: jazz e bossanova per l'arrangiatrice e ideatrice del progetto, Elis; pop per Daniela, che ha lavorato in RAI TV per 8 anni come corista di importanti trasmissioni cult ("Non è la RAI") e ha registrato un album per Sanremo con una grande major come la BMG; gospel per Francesca, che canta da solista e corista da anni nei migliori gruppi gospel torinesi. Flavio è un chitarrista classico convertito alla brasilianità da un decennio, appassionato di ritmi e cultura brasiliana. Gigi Biolcati si è dedicato per anni alle percussioni afro... Risultato? Un impasto unico e irripetibile che ripercorre la storia della bossa nova con un taglio originalissimo che può convincere platee di addetti ai lavori e di neofiti con lo stesso entusiasmo.

In diretta nazionale a RADIO RAI 1, nella trasmissione cult "BRASIL" condotta da Roma dal massimo esperto di musica brasiliana in Italia, Max De Tomassi, il debutto del trio (Novembre 2010)

Esempio Video: Voce e eu

Esempio audio: Straighten up and fly high

Nat King Cole Trio

Repertorio di Nat King Cole rivisitato con Roberto Pedroli al pianoforte e Enrico Ciampini al contrabbasso.

Nat King Cole è stato uno dei primi "crooner" o cantanti "confidenziali" americani ad apparire sul grande schermo e il suo repertorio è sostanzialmente orecchiabile, jazzistico ma molto poco cerebrale. Spazia da standard come "Nature Boy" o "Unforgettable" a brani meno sfruttati ("Sweet Lorraine", "Gee Baby") che sono diventati un suo distintivo modo di interpretare il jazz.

Siamo disponibili anche in quartetto con chitarra jazz, come nella formazione originale.

Coro Gospel All Sisters

Il coro gospel "All Sisters" (solo elementi femminili) si è formato nell'estate 2000 e propone un repertorio di gospel e spirituals tradizionali riarrangiati e diretti da me. Le coriste e le soliste sono le migliori allieve dei miei corsi, educate alla sensibilità per la musica nera attraverso stages e estenuanti prove (!)

Al pianoforte: Fabio Gorlier.

Qualche titolo: Amazing Grace, Oh Happy Day, Lean on me... i classici insomma.

Il coro ha già partecipato a numerosi concerti pubblici in piazze e teatri e vanta anche una partecipazione a TeleStudio TV nel Giugno 2001.

Esempio audio: I will follow him